Dermatologia Dermatite atopica
DERMATITE ATOPICA(o eczema costituzionale)

E' una sindrome eczematosa cutanea pruriginosa a decorso cronico-recidivante, in cui le lesioni hanno una distribuzione tipica che varia a seconda dell'età. Il soggetto atopico presenta xerosi cutanea(pelle secca). Si distinguono  tre fasi cliniche a seconda dell'età d'insorgenza:

DERMATITE ATOPICA DEL LATTANTE che solitamente compare dopo il 3° mese di vita e guarisce entro il 2° anno di età. DERMATITE ATOPICA DELL'INFANZIA, che può insorgere verso il 5°-6° anno di età e regredire verso i 12-13 anni. DERMATITE ATOPICA DELL'ADOLESCENZA o dell'adulto.

La malattia è caratterizzata dalla comparsa, sulle superfici estensorie degli arti e sul viso, nei primi due anni di età, di chiazze eritematovescicolose, pruriginose spesso essudanti. Successivamente la malattia, quando permane, si localizza alla pieghe flessorie degli arti che spesso costituiscono l'unica sede di lesione cutanea. Altra sede prediletta è il viso, con intenso arrossamento, ma con risparmio della zona centrale. Il prurito è sempre presente, può essere saltuario o continuo. Il prurito è scatenato da: lana, detergenti aggressivi, saponi, cambiamento di temperatura, stress psichici e/o fisici. La malattia procede con alti e bassi, spesso con carattere di stagionalità: miglioramento o guarigione delle lesioni nei mesi estivi.

EZIOPATOGENESI: vi è predisposizione ereditaria. La D.A. è, infatti, spesso, associata ad una storia personale o familiare di raffreddore da fieno, asma, rinite allergica o dermatite atopica. La D.A. è caratterizzata da un'anomalia biochimica e dalla carenza genetica di alcuni acidi grassi Omega-6 che intervengono nella formazione della barriera cutanea. Quando questa barriera è alterata la pelle appare disidratata, con possibili arrossamenti, irritazioni e prurito intenso.

TRATTAMENTO FARMACOLOGICO: si utilizzano in primo luogo farmaci per os.(antistaminici, sedativi) che servono ad attenuare il prurito, e medicazioni locali con corticosteroidi topici.

TRATTAMENTO DERMOCOSMETICO: la cute del bambino atopico è iperattiva , quindi facilmente irritabile e quindi anche per la sua particolare secchezza. La pelle secca atopica ha bisogno di prodotti specifici di trattamento in grado di ripristinare l'equilibrio idrolipidico alterato, con ingredienti attivi fisiologici e con un adeguato apporto lipidico. Poiché la pelle è facilmente irritabile, i prodotti utilizzati devono avere ingredienti selezionati in modo da essere ben tollerati e preferibilmente essere privi di profumazione o contenenti una leggere profumazione dermatologicamente testata.

DETERSIONE

E' importante utilizzare detergenti delicati e poco schiumogeni che non asportino il film idrolipidico già parzialmente alterato. In genere sono da prevenire detergenti sintetici che contengono un'adeguata miscela di tensioattivi poco aggressivi( e quindi poco schiumogeni). Possono inoltre contenere agenti lipidizzanti( ac.Linoleico e gamma Linoleico) o lenitivi( polidocanolo, mentolo) e preferibilmente essere senza profumo. Periodicamente si utilizzano detergenti oleosi in grado di apportare un elevato tenore lipidico e ridurre la sensazione di prurito.

IDRATAZIONE

Si utilizzano con regolarità creme emollienti contenenti sostanze lipidiche ed idratanti. Le sostanze maggiormente utilizzate sono urea, acidi grassi essenziali Omega-6, glicerina, utilizzare emulsioni A/O.

Farmacia Picconi del dr. Picconi Filippo - © 2017 - P. IVA 01822740476
web design - hosting - software