Dietetica Colite-ulcerosa

DIETA NELLE MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI

INDICAZIONE: - colite ulcerosa - enterite regionale o morbo di crohn

Nel malato affetto da colite ulcerosa la dieta deve fornire una quota calorica sufficiente e tale da compensare le carenze proteiche, di ferro, di sali minerali, di vitamine e deve essere in grado di ridurre le scariche alvine. Normalmente sono necessarie 2.500 - 3500 kcal/die; vanno eliminati gli alimenti contenenti fibre alimentari indigeribili che provocano dolore addominale ed aumentano le scariche di diarrea; latte e latticini per la presenza comunemente di intolleranza al lattosio; gli alcolici, le spezie e i condimenti irritanti; i grassi vanno ridotti se esiste steatorrea. I pasti abbondanti vanno evitati, mentre sono consigliabili pasti piccoli e frequenti.

Nella fase acuta della malattia, soprattutto nel morbo di crohn, e' a volte necessario sospendere completamente l'alimentazione per via orale. Questa viene sostituita dall'alimenatzione parenterale completa che mette l'intestino a riposo.

 

ALIMENTI CONSIGLIATI

- pane (non integrale), abbrustolito, tostato, secco; grissini, crackers, fette biscottate

- riso non al dente, semolino, crema di riso, fiocchi di riso

- latte solo se tollerato

- latticini solo se tollerati

- uova sode, alla coque, in camicia; mai fritte

- carne magra, frattaglie

- prosciutto sgrassato cotto o crudo

- pesce fresco o congelato, magro, bollito o alla griglia o al forno (sogliola, trota, nasello e pesce persico, branzino, orata) mai fritto

- verdure cotte passate

- frutta cotta sbucciata e senza semi

- burro, margarina, olio a crudo (in quantita' limitata se esiste steatorrea; possono essere eventualmente sostituiti con grassi a catena media)

 

ALIMENTI DA EVITARE

A parte gli alimenti ad alto residuo come la frutta secca, la crusca e le fibre vegetali che vanno aboliti, ed il latte e derivati che vanno esclusi se esite intolleranza al lattosio, conta molto la tolleranza individuale. Le indicazioni seguenti sono solo orientative e nessun alimento e' in realta' controindicato in modo assoluto.

- pane integrale, all'olio, pane poco cotto o mollica

- latte e latticini se esiste intolleranza al lattosio

- carne conservata, affumicata, grassa

- tutti gli insaccati

- tutta la frutta secca

- dolci elaborati, con creme, farciti con panna, liquori, cioccolato

- gelati

- lardo, strutto, burro, margarina, olio se fritti o cotti a lungo; sughi

- spezie, droghe, alimenti piccanti

- alcoolici

- liquidi troppo freddi o troppo caldi

Farmacia Picconi del dr. Picconi Filippo - © 2017 - P. IVA 01822740476
web design - hosting - software