Dietetica Sovrappeso

DIETA IPOCALORICA

INDICAZIONE: - sovrappeso semplice

L'obesita' va combattuta con una dieta attenta e rigorosa, per tutte le sue negative conseguenze. Essa predispone, infatti al diabete, all' insufficienza coronarica, all'iperuricemia, all'ipercolesterolemia, all'artrosi e all'ipertensione. Non si pretende il digiuno, dato che l'elenco degli alimenti permessi e' vario (ma non se ne deve certo approfittare e tanto meno abusare). All'obeso va consigliata una vita il piu' possibile attiva.

Le quantita' giornaliere vanno pesate accuratamente e sono calcolate dal dietologo in funzione del numero di chilogrammi che il paziente deve perdere. E' sempre consigliabile non programmare un calo ponderale superiore ad un chilogrammo a settimana. Diete che prevedano un calo troppo rapido possono essere dannose. Nessun alimento deve essere escluso completamente dalla dieta, che deve essere varia, e contenere in modo equilibrato amidi, proteine, lipidi, vitamine e sali minerali. Diete con esclusione completa di pane e pasta ad esempio sono incongrue e rischiano di non portare al risultato sperato.

 

ALIMENTI PERMESSI

- prosciutto crudo o cotto, senza grasso

- pasta o riso, conditi con burro od olio di oliva crudo, pomodoro fresco, parmigiano. Brodo di verdura o di carne (sgrassato), con pasta o riso. Passati di verdura. Crema di orzo, semolino, avena, patate, legumi secchi o verdi (tutto pesato nella quantita' giornaliera consentita)

- vitello, pollo, coniglio, tacchino (lessati, a microonde, ai ferri o arrostiti, senza sugo)

- sogliola, nasello, dentice, triglia, spigola, rombo, palombo, pesce persico, merluzzo fresco (lessati, a micoronde o ai ferri, conditi con olio e limone)

- latte magro, yoghurt, ricotta

- formaggi poco grassi, dolci, freschi o poco stagionati: mozzarella, scamorza, robiola, crescenza, stracchino, fontina, provolone, bel Paese, emmenthal

- verdure crude: pomodori, insalata (calcolare l'olio di condimento nel computo delle calorie!)

- verdure lessate: cipolle, carote, zucchine, carciofi, asparagi

- uova crude, alla coque, sode

- frutta fresca e ben matura, frullati e macedonia, senza zucchero

- biscotti secchi, pane ben cotto, grissini, pane biscottato, crackers (nelle quantita' consentite)

- acqua senza limitazione, succhi di frutta o di pomodoro; caffe' o te' molto leggeri

- olio di oliva, di mais, di arachidi; burro, margarina vegetale (le quantita vanno accuratamente pesate)

 

ALIMENTI AD ALTO CONTENUTO CALORICO (meglio evitarli od usarli solo saltuariamente in quantita' limitata)

- sottaceti; antipasti con salse, maionese, funghi e tartufi

- pasta con ripieni (tortellini, ravioli). Brodi grassi o concentrati. Zuppe di pesce

- cacciagione, anitra, oca, maiale. Salumi, carni affumicate e conservate. Trippa, cervello, rognone, animelle

- crostacei, molluschi, caviale, trota, salmone, tonno sott'olio, anguilla, aringhe, sardine, sgombri, acciughe. Pesci conservati sott'olio o fritti

- lardo, strutto. Tutti i grassi fritti

- latte intero, panna

- formaggi grassi (mascarpone), piccanti (pecorino, ecc.), fermentati (gorgonzola, ecc.)

- verdure fritte e sottaceti

- uova fritte, in maionese, in zabaione

- frutta secca o oleosa (noci, mandorle, ecc.); datteri; marmellate

- dolci in genere soprattutto se contenenti panna, cioccolato liquori. Gelati

- bibite ghiacciate; caffe' o te' concentrati. Vini e liquori

Farmacia Picconi del dr. Picconi Filippo - © 2017 - P. IVA 01822740476
web design - hosting - software